Migranti, 113 profughi siriani sbarcati a Fiumicino dal Libano

Lazio
Aeroporto di Fiumicino (ANSA)

Il loro ingresso in Italia e stato reso possibile grazie ai corridoi umanitari promossi da Comunità di Sant'Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese, in accordo con i ministeri dell'Interno e degli Esteri 

Questa mattina sono sbarcati all'aeroporto di Fiumicino, poco prima delle 7, i 113 nuovi profughi siriani provenienti dal Libano. Il loro ingresso in Italia e stato reso possibile grazie ai corridoi umanitari promossi da Comunità di Sant'Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese, in accordo con i ministeri dell'Interno e degli Esteri. Con loro saranno oltre 1.800 le persone accolte in Italia da questo progetto della società civile totalmente autofinanziato (dalla raccolta fondi di Sant'Egidio e dall'otto per mille delle chiese valdese e metodiste).

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24