Violenza a Roma, ferisce la moglie con un coltello: arrestato 39enne

Lazio
Immagine di archivio (Agenzia Fotogramma)

La donna, trasportata in ospedale in codice giallo, ha raccontato ai poliziotti di essere stata aggredita dall’uomo dopo una lite degenerata per motivi di gelosia. La lama è stata sequestrata. Il marito è stato trasferito nel carcere di Regina Coeli 

Uno straniero di 39 anni ha ferito la propria moglie alla schiena con un coltello da cucina. L'episodio si è consumato a Roma in seguito a un litigio sfociato nella violenza. La vittima è stata portata in ospedale in codice giallo mentre l’uomo, trasferito nel carcere di Regina Coeli, dovrà rispondere del reato di lesioni e maltrattamenti in famiglia. La lama usata per ferire la donna è stata sequestrata.

La vicenda

Gli agenti del reparto volanti e del commissariato Casilino, intervenuti in seguito a una segnalazione riguardante una lite in famiglia, hanno trovato la donna stesa sul letto e in forte stato di agitazione. Indosso aveva una maglietta ancora intrisa di sangue a causa di due ferite da lama inferte dall’uomo. La vittima ha raccontato agli agenti di essere stata aggredita dal marito dopo una lite degenerata per motivi di gelosia. I militari hanno inoltre constatato che l’uomo ammanettato, probabilmente anche a causa dell’abuso di alcolici, non fosse nuovo a questo genere di comportamenti. In passato aveva già maltrattato la moglie e per questo motivo era stato denunciato. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24