Roma, sorpresi con cocaina e marijuana: arrestati due pusher

Lazio

Un 41enne è stato fermato durante alcuni controlli in via Ostuni, al Quarticciolo, mentre un giovane di 26 anni è stato arrestato in via Aquila

Un cittadino egiziano di 41 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri della stazione Roma Tor Tre Teste con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo è stato sorpreso in via Ostuni, al Quarticciolo, nel corso di un controllo dei carabinieri. L'uomo è stato trovato in possesso di una decina di dosi di cocaina, pronte per essere cedute agli acquirenti, e di 135 euro ritenuti provento dell'attività di spaccio. La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre il pusher è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

Sorpreso spacciatore al Pigneto

Un secondo spacciatore di marijuana è stato arrestato dai carabinieri al Pigneto. Il cittadino senegalese di 26 anni è stato sorpreso a spacciare in via Aquila angolo piazza del Pigneto. I carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia Roma piazza Dante, in borghese, lo hanno sorpreso mentre cedeva marijuana a uno studente universitario della provincia di Salerno, in cambio di 20 euro. L'acquirente è stato bloccato e segnalato alla Prefettura quale assuntore di droghe mentre il pusher dopo un tentativo di fuga, finito andando a sbattere contro un'auto in transito, è stato bloccato e arrestato. Lo spacciatore è stato trovato in possesso di altra marijuana. Prima di essere condotto in camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo, il pusher è stato portato in ospedale per alcune contusioni che si è procurato nell'impatto con l'auto mentre tentava di scappare. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24