Roma, minaccia di morte la ex moglie: arrestato

Lazio

L’uomo, 39 anni, si è presentato sul posto di lavoro della donna e le ha intimato: "Torna con me o ti ammazzo!". Era già stato arrestato due anni fa per atti persecutori  

Si è presentato sul posto di lavoro della ex moglie e l’ha minacciata di morte se lei non avesse acconsentito a tornare insieme a lui. Per questo un uomo di 39 anni, già arrestato due anni fa per atti persecutori e fino all’anno scorso sottoposto al divieto di avvicinamento alla donna, è stato arrestato dai carabinieri a Roma.

L'arresto

L'uomo, originario del Bangladesh, si è presentato davanti alla lavanderia dove la ex moglie sua connazionale lavora e le ha intimato: "Torna con me o ti ammazzo!". La 33enne, temendo per la propria incolumità, ha allertato il 112 e sul posto sono intervenuti dopo pochi minuti i carabinieri della stazione Roma San Giovanni. Il 39enne è stato arrestato con l'accusa di atti persecutori ed è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli.  

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24