Incendio alla stazione di Roma Tiburtina: ripresa la circolazione

Lazio

Le fiamme sono divampate in una cabina che alimenta il sistema semaforico ferroviario, all'altezza di Ponte Lanciani. Gli inquirenti non escludono l'ipotesi del dolo 

Un incendio è divampato nella notte in una cabina che alimenta il sistema semaforico ferroviario, all'altezza di Ponte Lanciani, nei pressi della stazione Tiburtina di Roma. Il rogo ha provocato ritardi e disagi alla circolazione dei treni, che si sono risolti verso le 11:30 del mattino. Sulla vicenda indaga la Polfer, al momento gli inquirenti non escludono nessuna pista, compresa quella del gesto doloso. Già in passato altre cabine simili erano state date alle fiamme.

I disagi al traffico ferroviario

L'incendio della cabina semaforica ha causato un rallentamento del traffico ferroviario a partire dalle 5 di questa mattina per i convogli diretti a Roma. I treni hanno fatto registrare ritardi di circa 20 minuti, che sono poi aumentati fino a 30. La situazione di disagio si è poi sbloccata gradualmente verso le 10:30 ed è stata ripristinata a partire dalle 11:30, quando il traffico è tornato regolare.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24