Roma, sesso su internet: 29enne arrestato per estorsione

Lazio
Immagine di archivio (Getty Images)

Un giovane ha minacciato un uomo di divulgare le sue foto "hot" se non gli avesse consegnato 10mila euro: il ricattatore è stato arrestato e ora si trova ai domiciliari 

Un 29enne romano è stato arrestato dalla squadra mobile della questura di Trento per estorsione attraverso internet nei confronti di un uomo residente in Trentino. Secondo la ricostruzione degli investigatori, il giovane ha inserito un annuncio su alcuni siti d’incontro online con uno pseudonimo.

La richiesta di denaro

Il ragazzo, dopo aver ottenuto la fiducia della propria vittima, ha chiesto e ottenuto alcune sue foto di nudo in atteggiamento sessuale esplicito. Trascorsi alcuni giorni, il truffatore ha ricontattato il trentino chiedendogli 900 euro per non divulgare in rete il materiale acquisito. La vittima, impaurita, ha pagato con una carta Postepay recante generalità fittizie. Il ricattatore è però tornato alla carica, insistendo con le richieste di denaro e arrivando addirittura alla cifra di 10mila euro. In preda al panico e stufo della situazione, il perseguitato ha sporto denuncia in questura. I militari sono giunti presso l’abitazione del 29enne, arrestandolo e sequestrandogli un telefono e una carta di credito su cui riceveva i soldi. Infine, è stato condannato ai domiciliari. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24