Roma, processo al clan Casamonica: chieste condanne per gli imputati

Lazio
Foto di archivio (Fotogramma)

La Procura ha chiesto pene comprese tra i 3 e i 13 anni e mezzo nei confronti di una ventina di presunti membri del gruppo criminale attivo nella zona della Romanina 

La Procura di Roma ha chiesto condanne comprese tra i 3 e i 13 anni e mezzo nei confronti di una ventina di presunti membri del clan Casamonica nell'ambito di uno dei filoni dell'inchiesta sul gruppo criminale attivo nella zona della Romanina.

Il processo

Si tratta degli imputati, esponenti non di vertice del clan, che hanno chiesto di essere giudicati con il rito abbreviato davanti al Gup, Angela Gerardi. Tra loro anche chi ha optato per il patteggiamento. La sentenza è attesa per il prossimo 16 dicembre. Intanto davanti alla decima sezione collegiale è in corso il processo principale a carico di una quarantina dì persone, nei loro confronti i pm contestano anche l'associazione a delinquere di stampo mafioso.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24