Roma, uomo aggredito vicino alla stazione Termini: è grave

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

L’uomo è stato soccorso su un marciapiede in via Giolitti. È stato ricoverato in prognosi riservata con alcune fratture e un taglio alla gola. Secondo le prime testimonianze, sarebbe stato colpito da due persone  

Violenta aggressione ieri sera a Roma. Un uomo è stato soccorso su un marciapiede in via Giolitti, nei pressi della stazione Termini: era riverso a terra in una pozza di sangue, con alcune fratture e un taglio alla gola. Trasportato d'urgenza in ospedale, è stato ricoverato in prognosi riservata.

Aggredito da due persone

Secondo le prime testimonianze raccolte dalla polizia, che sta indagando sulla vicenda, l’uomo, un 30enne di origine cinese, sarebbe stato aggredito da due persone. All’arrivo dei soccorritori non era cosciente.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24