Roma, uomo trovato morto vicino alla mensa dell'ospedale San Camillo: indagini in corso

Lazio
Immagine di archivio

Stando alle prime informazioni, il cadavere di un 40enne sarebbe stato trovato in un boschetto nei pressi della mensa del nosocomio con una cinta legata al braccio e una siringa al fianco: si valuta l’ipotesi dell’overdose

Un vero e proprio giallo quello attorno a un uomo di 40 anni trovato morto all'interno dell’ospedale San Camillo di Roma. Stando alle prime ricostruzioni, il cadavere sarebbe stato rinvenuto in un boschetto nei pressi della mensa del nosocomio con una cinta legata al braccio. Vicino al corpo, inoltre, sarebbe stata trovata una siringa. La polizia del commissariato Monteverde è sul posto insieme con la squadra della Scientifica per effettuare i rilievi del caso e indagare su cosa sia successo: non si esclude l'ipotesi overdose. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24