Trasporta illegalmente 300 chili di rifiuti a Roma: denunciato 33enne

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

Aveva con sé materassi, legname, sedie e materiali vari pronti per essere scaricati in modo indiscriminato. È avvenuto in zona San Lorenzo

Un uomo di 33 anni è stato denunciato a Roma per trasporto illecito di rifiuti, dopo essere stato sorpreso su un furgone circa 300 chili di materassi, legname, sedie e materiali vari, trasportati senza alcuna autorizzazione e pronti ad essere scaricati in modo indiscriminato. È avvenuto in zona San Lorenzo, dove i motociclisti del Gpit, Gruppo pronto intervento traffico, durante alcuni controlli di polizia stradale hanno fermato l'autocarro che poi è stato sequestrato.

Un altro caso in zona Villa Pamphili

Un'altra persona è stata fermata nella zona intorno a Villa Pamphili da una pattuglia del Pics, pronto intervento centro storico, mentre tentava di disfarsi di porzioni di legno, parti metalliche e sacchi di cellophane, prelevandoli da un autocarro per poi buttarli in maniera indiscriminata all'interno dei cassonetti. Il 49enne è stato bloccato e sanzionato. Una volta diffidato, ha provveduto alla rimozione dei rifiuti e al loro regolare conferimento.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24