Roma, raccolte oltre 200 tonnellate di rifiuti ingombranti

Lazio

Nell’ambito dell’iniziativa "Il tuo quartiere non è una discarica", gli abitanti dei municipi dispari hanno potuto conferire i rifiuti in 26 siti messi a disposizione da Ama 

Oltre 200 tonnellate di rifiuti urbani e ingombranti sono state raccolte questa mattina a Roma nell’ambito dell’iniziativa "Il tuo quartiere non è una discarica". Gli abitanti dei quartieri nei municipi dispari della Capitale hanno infatti potuto consegnare rifiuti ingombranti (come mobili e materassi), i RAEE (ovvero computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.) ed altri materiali particolari (come pile, oli esausti, contenitori con residui di vernici e solventi). Per la raccolta Ama ha messo a disposizione 26 siti, di cui 19 ecostazioni appositamente allestite e sette Centri di Raccolta fissi. I rifiuti raccolti, se riciclabili, verranno poi differenziati a seconda del materiale di composizione dalla stessa azienda e poi avviati al processo di riciclo.

Prossimo appuntamento il 10 novembre

Prossimo appuntamento con l’iniziativa domenica 10 novembre nei municipi pari. Ama ricorda ai cittadini che è possibile conferire i rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e altri che esulano dalla normale raccolta differenziata nei Centri di Raccolta aziendali aperti tutti i giorni o, in alternativa, ricorrere al servizio di ritiro a domicilio per i materiali fino a 2 metri cubi di volume, prenotabile per telefono oppure compilando il modulo on-line sul sito.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24