Rapina in casa a Ostia, è caccia a una banda di finti poliziotti

Lazio

In casa c'erano madre e figlio. Dopo aver legato con le fascette il ragazzo di 24 anni, i malviventi hanno tentato di aprire la cassaforte. Il tentativo è andato a vuoto e i tre sono fuggiti via con qualche oggetto trovato nell'appartamento

Due giorni fa, mercoledì pomeriggio, c'è stata una rapina in un'abitazione di Ostia. Da quanto si è appreso, tre uomini, con accento romano, si sono finti poliziotti mostrando placche e tesserini falsi e sono entrati nell'appartamento dove si trovavano madre e figlio.

La rapina

Dopo aver legato con le fascette il ragazzo di 24 anni, hanno tentato di aprire la cassaforte. Il tentativo è andato a vuoto e i tre sono fuggiti via con qualche oggetto trovato in casa. Sul posto è intervenuta la polizia che indaga sulla vicenda. 

Roma: I più letti