Roma, cerca di disarmare agente durante un controllo: arrestato

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

L’uomo, alla vista dei poliziotti, si è allontanato da un gruppetto di venditori. Una volta raggiunto dagli agenti, ha dato in escandescenza colpendoli e cercando di disarmarne uno. Il 28enne ha anche danneggiato un’auto in sosta e una volante 

Un uomo di 28 anni, di origine nigeriana, è stato arrestato oggi pomeriggio a Roma dagli agenti del Commissariato Esquilino per aver aggredito, durante un controllo, alcuni poliziotti e tentato di disarmare uno di loro. L’uomo, bloccato dagli operatori di polizia mentre si stava allontanando da un gruppetto di venditori, ha dato improvvisamente in escandescenza, danneggiando anche un’auto e una volante.

L’episodio

Mentre transitavano, gli agenti hanno notato alcune persone dedite alla compravendita di oggetti. Alla vista della polizia, il 28enne si è allontanato, attirando quindi l’attenzione degli operatori che hanno deciso di seguirlo per controlli più accurati. Una volta raggiunto, l’uomo ha iniziato a dare in escandescenza colpendo i poliziotti e poi ha cercato di disarmarne uno. Il 28enne ha anche danneggiato un’auto in sosta e una volante. Grazie all'ausilio di altre pattuglie intervenute sul posto, i poliziotti sono riusciti a mettere in sicurezza l'uomo riportando ferite per le quali sono dovuti ricorrere a cure mediche. Accompagnato negli uffici di polizia, è stato arrestato.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24