Roma, scoperti rifiuti sotto la Fontana di Trevi

Lazio

Durante un sopralluogo nelle condotte sotterranee dell'Acqua Virgo sono stati trovati calcinacci, barattoli di vernice e altri materiali di risulta. Sono in corso indagini per risalire ai responsabili 

Una grossa quantità di rifiuti è stata rinvenuta al di sotto della Fontana di Trevi, nei sotterranei del celeberrimo monumento. La sconcertante scoperta è avvenuta durante un sopralluogo effettuato da una pattuglia del reparto Tutela Ambientale dei carabinieri assieme a personale della Soprintendenza. Nelle condotte sotterranee dell'Acqua Virgo, l’unico acquedotto antico di Roma ancora funzionante e che alimenta la Fontana di Trevi, accanto ai resti archeologici sono stati trovati calcinacci, barattoli di vernice e altri materiali di risulta.

Indagini in corso

Sulla vicenda sono in corso indagini degli agenti della polizia locale del Primo Gruppo Trevi per risalire ai responsabili. Tra le ipotesi, quella che qualcuno possa aver utilizzato gli accessi alle condutture sotterranee per scaricare scarti di cantiere dopo avere eseguito dei lavori in zona.

"Non ci sono danni ai resti archeologici"

Non hanno riportato danni i resti archeologici nei sotterranei della Fontana di Trevi, a renderlo noto è la Soprintendenza Capitolina la quale aggiunge che il ritrovamento della discarica è avvenuto durante un sopralluogo dei Funzionari Archeologi di Roma Capitale, supportati dagli speleologi dell'Associazione Roma Sotterranea, per la normale verifica dello stato dei luoghi pertinenti l'Acquedotto Vergine presso Via del Nazareno.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24