Traffico di droga a Cassino: condannati in Appello undici imputati

Lazio
Foto di archivio (Fotogramma)

Complessivamente sono stati inflitti circa 75 anni di carcere per i membri di una banda criminale dedita al traffico e alla vendita di sostanze stupefacenti, sgominata grazie a una maxi indagine dei carabinieri iniziata nel 2015 

Si è concluso oggi a Roma con undici condanne, compresi due patteggiamenti, per un totale di circa 75 anni di carcere, il processo d’Appello nei confronti di alcuni dei membri di una banda criminale dedita al traffico e alla vendita di sostanze stupefacenti a Cassino, sgominata dai carabinieri nell’ambito della maxi indagine denominata 'La storia infinita', iniziata nel 2015.

Le condanne

Le condanne inflitte sono comprese tra i sedici anni (la pena più alta) e un anno e quattro mesi di reclusione (la pena più bassa). Nello specifico, otto imputati sono stati condannati per l'accusa di associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. Nei confronti degli altri tre, invece, le contestazioni riguardavano solo singole cessioni di droga o il possesso di armi. Quasi tutti i condannati hanno avuto riduzioni in Appello in virtù di assoluzioni per singoli capi d'imputazione.

Il processo

La vicenda processuale nacque in seguito ad alcuni gravi episodi di criminalità avvenuti nel centro di Cassino nel gennaio del 2015. Due anno dopo, gli esiti dell'indagine portarono a scoprire un 'gruppo' dedito al traffico di droga e a una serie di ipotesi di spaccio di stupefacenti. Decine furono gli arresti.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24