Mostre, apre a Roma 'Oh my Pop': omaggio a Andy Wharol

Lazio

L’artista Marco Bettini propone 18 opere in cui rivisita icone di ieri e di oggi in chiave ironica, tra cui un cubo di Rubik 

Inaugura a Roma giovedì prossimo, 3 ottobre, nello spazio Corso440 una personale dell’artista romano Marco Bettini, che rivisita in chiave pop icone di ieri e di oggi. Marilyn Monroe, lo Chanel N.5, Michey Mouse, la Regina Elisabetta e Monnalisa, ma anche il cubo di Rubik e il puzzle 3D in voga negli anni Ottanta, diventano opere d’arte che omaggiano esplicitamente Andy Warhol. L’esposizione dal titolo “Oh my Pop!”, visitabile fino al 18 gennaio, raccoglie 18 opere molte delle quali inedite.

Il legame con la Pop art

Bettini, disegnatore dell'album "Pop heart" della cantante Giorgia, inizia la sua avventura artistica "pop" agli inizi del nuovo millennio. Il riferimento alla prima generazione di artisti quali Andy Warhol rimarrà poi una costante nel suo lavoro, che punta a rielaborare con ironia gli elementi del nostro tempo. Così il cubo di Rubik viene ricoperto di dollari americani, moneta amata da Bettini che la ritiene "un'opera d'arte in sé". Il denaro affascina l’artista sia per l'effetto che ha sulla personalità di chi lo possiede o meno, ma anche dal punto di vista puramente estetico.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24