Roma, spari contro il portone di un condominio: si costituisce 34enne

Lazio

L'uomo avrebbe giustificato il gesto sostenendo di aver fatto fuoco perché, da circa tre mesi, la donna non gli farebbe vedere i figli e non avrebbe risposto alle sue richieste tramite messaggi ed e-mai

Si è costituito alla polizia l'uomo che nella mattinata di lunedì 2 settembre ha esploso tre colpi d'arma da fuoco contro il portone di un condominio in via della Marranella, alla periferia di Roma. Si tratta di un italiano di 34 anni con qualche precedente di polizia alle spalle, che si è poi presentato al commissariato Appio. La sua posizione è ora al vaglio degli inquirenti.

"La mia ex non mi fa vedere i figli"

L'uomo avrebbe giustificato il gesto sostenendo di aver sparato contro il portone di casa della ex perché, da circa tre mesi, la donna non gli farebbe vedere i figli e non avrebbe risposto alle sue richieste tramite messaggi ed e-mail. La pistola non è stata ancora trovata.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24