Roma, con drone fotografa coppia di sposi sul Pincio: denunciato

Lazio
Foto di archivio (Getty Images)

L’uomo ha violato, inconsapevolmente, le norme riguardanti il divieto di sorvolo nei cieli della capitale. È stato rintracciato dopo che alcuni agenti della polizia locale hanno notato il velivolo e ne hanno seguito la traiettoria 

Un fotografo inglese di 27 anni è stato denunciato ieri mattina, 28 agosto, dagli agenti della polizia locale di Roma Capitale per aver pilotato un drone nella zona del Pincio, violando così le norme riguardanti il divieto di sorvolo nei cieli della città.

Drone posto sotto sequestro

Il 27enne era intento a immortalare una coppia di sposi londinesi quando è stato fermato da una pattuglia del Pics (Pronto Intervento Centro Storico). Gli agenti si sono accorti del velivolo nell’area del Pincio e, dopo aver seguito la sua traiettoria, hanno raggiunto il giovane. I vigili hanno così spiegato i motivi dell'intervento all'uomo che, appreso il divieto di sorvolo, si è scusato per l'accaduto. Il drone è stato posto sotto sequestro.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24