Roma, aggredisce la compagna davanti al figlio di 10 anni: arrestato

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

Mentre si trovava in via La Spezia ha iniziato prima a strattonare la donna con violenza, poi a prenderla a calci e pugni. I carabinieri, in transito lungo la strada, hanno visto la scena e sono intervenuti per bloccare l'aggressore

Arrestato a Roma un uomo di 41 anni, accusato di aver aggredito la compagna con calci e pugni davanti al loro figlio di 10 anni. Secondo le prime ricostruzioni, il 41enne romano, residente nella zona di Cinecittà e già conosciuto alle forze dell'ordine, si trovava nella zona di via La Spezia in compagnia della compagna e del loro figlio di 10 anni quando, forse a causa di una discussione pregressa, ha iniziato prima a strattonare la donna con violenza, poi a prenderla a calci e pugni, davanti al bambino.

L'intervento dei carabinieri

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, in transito lungo la strada, hanno visto la scena e sono intervenuti per bloccare l'aggressore. I militari hanno dovuto vincere la resistenza del 41enne che, nel tentativo di divincolarsi, ha anche danneggiato l'auto di servizio. La sua compagna, che non ha riportato gravi conseguenze, ha rifiutato le cure mediche riservandosi di ricorrere ai sanitari in un secondo momento. Il 41enne è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo. È accusato di danneggiamento e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24