Disattivata la Ztl a Fiumicino per fronteggiare il traffico causato da un incidente

Lazio
Foto di archivio

La società di gestione Aeroporti di Roma, per favorire la viabilità in entrata e in uscita dallo scalo romano, ha inoltre messo in campo una task force per assistere e informare i viaggiatori 

A causa di un incidente, avvenuto nella tarda mattinata sull'autostrada A91 Roma-Fiumicino, si sono verificati rallentamenti sia in entrata che in uscita dall'aeroporto di Fiumicino. Per fronteggiare la situazione e agevolare il più possibile i passeggeri in arrivo e partenza dallo scalo romano, la società di gestione Aeroporti di Roma ha disattivato le zone Ztl e Ztc, mettendo in campo anche un'apposita task force per assistere e informare i viaggiatori. Nel corso del pomeriggio la viabilità è tornata regolare. Nell'incidente è rimasto coinvolto un motociclista per il quale si è reso necessario l'intervento dell'elisoccorso.

In molti hanno preferito i collegamenti ferroviari

Come mezzo di trasporto alternativo all'auto in molti hanno optato per il collegamento ferroviario offerto dal Leonardo express e dai treni metropolitani della F11, diretti a Orte e Fara Sabina con fermate intermedie in tutte le stazioni e coincidenze con la stazione di Roma Ostiense, la quale è collegata alla linea B della metropolitana. L'operatività di scalo è risultata sempre regolare.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24