Cacciava cinghiali in area protetta, arrestato bracconiere a Monterano

Lazio
Foto di archivio (Agenzia Fotogramma)

L’uomo è stato sorpreso mentre posizionava delle esche per attirare gli animali nella Riserva Naturale in provincia di Roma. Il suo fucile inoltre aveva la matricola abrasa 

Un 41enne è finito agli arresti domiciliari per i reati di porto abusivo di arma da sparo e violazione dell’esercizio venatorio. L’uomo è stato sorpreso mentre dava la caccia ai cinghiali in un’area protetta nella Riserva Naturale Regionale Monterano, in provincia di Roma.

Il fucile aveva la matricola abrasa

I carabinieri della Compagnia di Bracciano, assieme ai guardia parco di Canale Monterano, hanno sorpreso l'uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, mentre stava posizionando delle esche per attirare i cinghiali. Era in possesso di un fucile doppietta calibro 12 con matricola abrasa.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24