Furti all'aeroporto di Fiumicino: quattro denunce

Lazio
Fotogramma_Carabinieri

I carabinieri hanno fermato 3 uomini e una donna sorpresi a trafugare profumi e prodotti cosmetici dagli scaffali dei duty-free ubicati all'interno dell'area nazionale dello scalo 

Quattro persone sono state denunciate dai carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma i furti commessi all'interno degli esercizi commerciali dell'aeroporto di Fiumicino. Si tratta di tre uomini, un cileno di 35 anni e due italiani di 49 e 21 anni, e una donna, cilena di 37 anni, sorpresi a trafugare profumi e prodotti cosmetici dagli scaffali espositori dei duty-free shop ubicati all'interno dell'area nazionale dell'aeroporto.

I controlli in aeroporto

La refurtiva, per un valore complessivo di oltre 500 euro, è stata recuperata e restituita ai responsabili dei neogzi. Nel corso del servizio, svolto nell'arco orario di maggior afflusso di passeggeri nei pressi dei viali d'ingresso, uscita e antistanti i terminal, i militari, inoltre, hanno identificato 123 persone, controllato circa 27 veicoli, contestato 7 sanzioni amministrative al codice della strada.

Roma: I più letti