Fiumicino, frammenti cadono da un aereo su tetti e auto: nessun ferito

Lazio

Il velivolo, della compagnia Norwegian, è stato costretto a un atterraggio di emergenza. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, vigili urbani e protezione civile. Secondo le testimonianze, i detriti misuravano tra i 5 e i 10 centimetri 

Intorno alle 16.46 di oggi pomeriggio, 10 agosto, alcuni frammenti si sono staccati da un Boeing 787 della compagnia Norwegian, cadendo sui tetti delle case e su alcune auto nella zona di Fiumicino (FOTO). Il velivolo, decollato alle 16.30 con a bordo 298 passeggeri e diretto a Los Angeles, è stato costretto a un atterraggio di emergenza al 'Leonardo da Vinci' pochi minuti dopo la partenza. Non si registrano feriti, solo danni ai vetri di alcune automobili. Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia, vigili urbani e protezione civile. Secondo le testimonianze dei cittadini scesi in strada preoccupati, i frammenti misuravano più o meno tra i 5 e i 10 centimetri.  

Problema tecnico a un motore

Come si è appreso, a costringere il comandante a rientrare dopo pochi minuti è stato un problema tecnico a un motore. Il distacco dei frammenti si è verificato nella manovra d’atterraggio, avvenuta comunque senza problemi sulla pista numero 16 destra, alla presenza dei mezzi di soccorso e dei vigili del fuoco, pronti ad intervenire in caso di necessità a bordo pista. I passeggeri sono stati fatti scendere normalmente dal velivolo, che ora è in fase di ispezioni da parte dei tecnici. L'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo ha fatto sapere di aver disposto l'invio di un proprio investigatore presso lo scalo romano per lo svolgimento di un sopralluogo operativo.

Roma: I più letti