Roma, trovati con oltre 3 chili di droga in auto: due arresti

Lazio
Foto di archivio (Getty)

Con la cocaina sequestrata, con un grado di purezza quasi dell'85%, gli investigatori stimano che gli spacciatori potessero ricavare circa 17mila dosi 

Due uomini sono stati arrestati dagli agenti della Squadra mobile di Roma per detenzione ai fini di spaccio, durante il blitz i poliziotti hanno sequestrato oltre tre chili di cocaina. L'operazione è scattata nella sera di martedì 6 agosto al termine di un servizio di osservazione e pedinamento nel quartiere Tor Bella Monaca, alla periferia di Roma, e si è conclusa con l'arresto dei due italiani, entrambi pregiudicati, di 54 e 55 anni, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di circa 3,360 chili di cocaina, destinata alle piazze di spaccio del quartiere.

IL blitz

Dopo il pedinamento i poliziotti hanno bloccato l'auto sospetta, utilizzata da un pregiudicato della zona, dopo aver notato i due armeggiare all'altezza della plancia anteriore del mezzo e il passeggero uscire frettolosamente con una busta in mano. Immediatamente fermato, l'uomo è stato trovato con un panetto di oltre un chilo di cocaina. All'interno della macchina è stata trovata l'altra droga nascosta in un vano segreto dietro l'alloggiamento dell'airbag lato passeggero, che poteva essere aperto solo tramite un meccanismo magnetico ed elettronico che si attivava attraverso una sequenza precisa di pulsanti.

Soldi e droga

Sequestrati circa 10mila euro in contanti, durante le successive perquisizioni domiciliati, ritenuti provento dell'attività di spaccio. Con la cocaina sequestrata, che aveva un grado di purezza quasi dell'85%, gli investigatori stimano che si potessero ricavare circa 17mila dosi.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24