Barca incagliata e in balia delle onde, uomo salvato a Fiumicino

Lazio
Immagine di archivio (ANSA)

L’imbarcazione era finita contro la scogliera del vecchio faro. La guardia costiera è intervenuta insieme con i vigili del fuoco e la protezione civile 

Un’imbarcazione a vela, di circa 12 metri, era rimasta incagliata e in balia delle onde nella scogliera a ridosso del vecchio faro di Fiumicino, in provincia di Roma. A bordo della barca c’era solo un uomo che è stato soccorso e tratto in salvo dalla guardia costiera.
La segnalazione alla sala operativa è arrivata intorno alle 13.40 di oggi, mercoledì 7 agosto: la Capitaneria di porto di Roma ha fatto scattare immediatamente i soccorsi con una motovedetta e personale a terra.

L’uomo è stato portato in salvo prima che la barca affondasse

In soccorso del naufrago sono subito intervenute la Capitaneria di Porto, la Protezione civile di Fiumicino, i Vigili del Fuoco e il 118, che hanno messo in sicurezza, dalla scogliera e senza salire a bordo della barca, a differenza di quanto appreso in una prima ricostruzione, l'uomo, che aveva lanciato l'allarme. Sul posto anche i vigili del fuoco e la protezione civile di Fiumicino. La barca, gravemente danneggiata, è affondata subito dopo. Ora, l’area dovrà essere bonificata: già da domani è previsto un primo intervento dei sommozzatori della Protezione civile di Fiumicino per la valutazione dei danni.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24