Roma, Virginia Raggi consegna dieci nuovi autobus per Corviale

Lazio
Virginia Raggi durante la presentazione (ANSA)

I nuovi mezzi andranno a potenziare le linee in servizio nel quartiere residenziale alla periferia della Capitale. "Oggi facciamo vedere e toccare il sistema che rinasce. Lo dobbiamo ai romani", ha dichiarato la sindaca 

Dopo la presentazione di qualche giorno fa a Tor Bella Monaca, questa mattina, 6 agosto, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha consegnato al Corviale, complesso residenziale alla periferia della Capitale, dieci nuovi autobus, che andranno a rinforzare le linee 889, 98 e 775, in servizio nelle zone dell’area Sud-Ovest della città. Insieme alla sindaca era presente, davanti a qualche decina di residenti, il delegato all'XI Municipio, Mario Torelli.

Le caratteristiche dei nuovi autobus

I nuovi autobus fanno parte degli 80 arrivati al deposito di Magliana, prima tranche delle 227 vetture acquistate tramite la piattaforma Consip da Roma Capitale. Di questi, 116 sono a gasolio (Euro 6) e lunghi 12 metri, altri 20, sempre a gasolio, misurano 10 metri. Gli altri 91 mezzi, da 12 metri, sono a metano. A due o tre porte, i bus possiedono la pedana manuale, il posto per i disabili e raggiungono una capienza di 109 persone. Tutti i mezzi sono dotati di impianto antincendio, sistema di videosorveglianza, climatizzatori, sistema Avm di localizzazione e conta passeggeri, monitor multimediali e cartelli indicatori a led.

Raggi: "Facciamo vedere e toccare il sistema che rinasce"

"Ci faceva piacere presentare questi autobus qui ai cittadini, perché li vedranno girare sulle strade", ha dichiarato Virginia Raggi durante la presentazione. "È un pezzetto di successo della storia di Atac, un'azienda che abbiamo trovato sull'orlo del fallimento, pagata con le vostre tasse, disperse non si sa dove. Dove sono finiti questi soldi? La risposta ciascuno di noi la può trovare. Abbiamo scelto di salvare Atac, l'azienda dei romani - ha proseguito la sindaca - iniziando a investire. È un percorso che vogliamo portare avanti con determinazione. Questo servizio non può essere privatizzato. Oggi - ha concluso Raggi - facciamo vedere e toccare il sistema che rinasce. Lo dobbiamo a tutti i romani e ai lavoratori di Atac. Questi bus sono vostri".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24