Fiumicino, incendio nell’area recintata del palazzetto dello sport

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

In fiamme sterpaglie e canneti. Il rapido intervento dei volontari della protezione civile e dei vigili del fuoco ha evitato che il rogo si avvicinasse pericolosamente alla struttura 

Un incendio è scoppiato intorno alle 22 di ieri sera, 5 agosto, all’interno dell’area recintata del palazzetto dello sport di Fiumicino, in viale Danubio. In fiamme sterpaglie e canneti. Dopo la segnalazione di un cittadino, sul posto sono intervenuti rapidamente i volontari della protezione civile e i vigili del fuoco, che hanno evitato che il rogo si avvicinasse pericolosamente alla struttura, sotto sequestro da oltre un anno per carenze normative. Al momento, non si esclude che l’origine dell’incendio possa essere dolosa. Presente anche l’assessore ai Lavori Pubblici del comune di Fiumicino, Angelo Carroccia: "Sono intervenuti rapidamente gli uomini della Protezione Civile e hanno rimesso in sicurezza l'area. Mi sono recato di persona per verificare che tutto fosse tornato alla normalità".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24