Roma, Daspo nei confronti di 18 venditori abusivi

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

I commercianti illegali sono stati fermati in zona Ostiense dalla polizia locale, il cui intervento rientra in un piano di controlli dei mercatini irregolari di ciarpame che, ogni giorno, porta a decine di sequestri nella Capitale

Nel pomeriggio di mercoledì 31 luglio, 18 venditori abusivi sono stati fermati a Roma, in zona Ostiense. Sono stati individuati in via delle Cave Ardeatine, dove commerciavano illegalmente abiti, borse, scarpe e oggetti usati. L'intervento, effettuato dalla polizia locale del comune Capitolino, rientra in un piano di controlli che ha l’obiettivo di contrastare mercatini abusivi di ciarpame e che, ogni giorno, porta a decine di sequestri in tutte le zone di Roma in cui si manifesta questo fenomeno. I venditori irregolari posti in stato di fermo, tra cui 9 donne, sono stati portati al centro di fotosegnalamento del Comando Generale e nei loro confronti è stata applicata la misura del Daspo urbano.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24