Roma, blitz antidroga a Tor Bella Monaca: 16 arresti

Lazio

L’operazione dei carabinieri della compagnia di Frascati si è concentrata sulle ormai note piazze di spaccio di via dell'Archeologia e sul controllo di alcuni appartamenti. Sequestrate anche 100 dosi di stupefacenti e tre pistole 

Tra martedì 30 e mercoledì 31 luglio, un blitz effettuato dai carabinieri della compagnia di Frascati nel quartiere di Tor Bella Monaca, alla periferia di Roma, ha portato a 16 arresti e al sequestro di oltre 100 dosi di droga, di tre "panetti" di cocaina, tre pistole, 50 cartucce e un giubbotto antiproiettile.
L’operazione si è concentrata nelle ormai note piazze di spaccio di via dell'Archeologia, dove i carabinieri hanno arrestato otto persone, ma ha portato anche alla perquisizione di diversi appartamenti.

I blitz negli appartamenti di Tor Bella Monaca

In particolare, i militari hanno fatto irruzione in uno stabile di via Agostino Militelli, di proprietà del Comune di Roma, occupato abusivamente da una coppia di conviventi, un cittadino romeno di 24 anni e la compagna, anche lei romena, di 23 anni. I due utilizzavano l’alloggio come base per il confezionamento di dosi di cocaina. In via Amico Aspertini, nel corso di un altro blitz, i militari hanno arrestato una donna che, all'interno dell'armadio della propria camera da letto, nascondeva ben tre pistole, 50 cartucce, un giubbotto antiproiettile e un pugnale da sub.

Controlli su 38 persone ai domiciliari

Gli accertamenti dei carabinieri hanno interessato anche 38 persone sottoposte al regime degli arresti domiciliari. Di queste, cinque sono state individuate fuori dai loro domicili e sono finite in manette, mentre per altre due donne, di 34 e 35 anni, è scattata la denuncia. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24