Roma, si ribalta con l'escavatore: morto operaio 63enne

Lazio

L'incidente è avvenuto lunedì 22 luglio ad Affile, l'uomo è stato trasportato in ospedale in gravi condizioni ed è deceduto qualche ora dopo 

Un operaio di 63 anni è morto dopo essere stato sbalzato da un escavatore che stava manovrando. Questo l'incidente sul lavoro avvenuto nella giornata di lunedì 22 luglio ad Affile, vicino a Roma. Secondo quanto ricostruito, il mezzo si è ribaltato e l'uomo si è schiantato al suolo. Trasportato in ospedale in gravi condizioni, è morto qualche ora dopo. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Affile e gli ispettori della Asl. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24