Roma, sgomberato insediamento abusivo in via degli Alagno

Lazio

L'Ama, nei prossimi giorni, dovrà smaltire 50 tonnellate di rifiuti prodotti dagli occupanti, che alloggiavano in sette baracche costruite con materiali di fortuna 

Nella mattinata di lunedì 22 luglio, la Polizia Locale, Gruppo Marconi, ha sgomberato un insediamento abusivo a Roma, in zona Corviale. Sette le baracche costruite con mezzi di fortuna e nascoste su una collinetta, poco distante da alcune abitazioni di proprietà di Roma Capitale, i cui residenti avevano presentato diversi esposti. Al momento dell'intervento di sgombero non era presente nessun occupante abusivo.

Cinquanta tonnellate di rifiuti da smaltire

Sono circa 50 le tonnellate di rifiuti che Ama dovrà smaltire in questi giorni, la cui rimozione risulta complessa proprio a causa dell'ubicazione dell'insediamento, sito in via degli Alagno, all'incrocio con Via Portuense e al confine con il quartiere Colle del Sole.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24