Ladispoli, rischia di affondare con la barca: salvato

Lazio
Foto di Archivio (ANSA)

La sua unità a motore, di circa sette metri, stava affondando a circa 300 metri dal lungomare. La guardia costiera ha salvato l'uomo e, con l'aiuto di alcuni bagnanti, ha trainato a riva l'imbarcazione facendola arenare sulla battigia

Un uomo ha rischiato di affondare, a causa di una falla, con la sua imbarcazione ma è stato salvato dalla guardia costiera a largo di Ladispoli, sul litorale nord di Roma. La sua unità a motore, di circa sette metri, stava affondando a circa 300 metri dal lungomare. Gli uomini della guardia costiera hanno salvato l'uomo e, con l'aiuto di alcuni bagnanti, hanno trainato a riva l'imbarcazione facendola arenare sulla battigia.

Manovre di recupero

Le manovre di recupero sono state eseguite mediante un cavo da traino, grazie all'aiuto di un carro attrezzi, rulli gonfiabili e l'impiego di una gru per il sollevamento dell'unità e il successivo trasporto verso il rimessaggio. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24