Fiumicino, atti di vandalismo nella palestra di una scuola

Lazio
Foto di archivio (Fotogramma)

Sono stati frantumati i vetri e i locali sono stati messi a soqquadro. L’assessore alla Scuola: “È inaccettabile che qualcuno decida di distruggere il patrimonio pubblico dei nostri giovani” 

Nella notte tra domenica 21 e lunedì 22 luglio, la palestra della scuola di Passoscuro, nel nord del comune di Fiumicino, è stata presa di mira da alcuni vandali, che hanno frantumato i vetri, scassinato le porte e messo a soqquadro i locali. A denunciare il fatto è l'assessore alla Scuola, Paolo Calicchio. "Era già accaduto venerdì, e già allora avevo provveduto a sporgere denuncia. Oggi - spiega Calicchio - sono tornato dai Carabinieri di Passoscuro per quest'ennesimo atto di vandalismo. È inaccettabile che qualcuno decida di distruggere il patrimonio pubblico dei nostri giovani per una bravata o solo per il gusto di farlo. Spero - conclude - che al più presto vengano individuati i responsabili dell'accaduto, per i quali ho richiesto il risarcimento dei danni, e che atti del genere non si ripetano più”. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24