Droga, sequestrato carico di 84 kg di marijuana in provincia di Rieti

Lazio

L’intervento dei carabinieri è scaturito dall’osservazione di un insolito movimento di auto in una strada di campagna nella periferia di Toffia. All’interno dell’abitazione di un 40enne, incensurato, è stata rinvenuta l’ingente partita dello stupefacente 

Nella notte di sabato 20 luglio, i Carabinieri della compagnia di Poggio Mirteto (Rieti) e della stazione di Fara in Sabina hanno eseguito un importante sequestro di marijuana, oltre 84 chilogrammi, nella periferia di Toffia (Rieti). L’ingente quantitativo di droga è stato scovato in seguito alla perquisizione dell'abitazione di un 40enne italiano, incensurato. L'uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e si trova ora ai domiciliari.

Marijuana chiusa in buste di cellophane e pronta per essere smerciata

L’intervento dei carabinieri è scaturito dall’osservazione di un insolito movimento di auto in una strada di campagna nella periferia di Toffia (Rieti). Una volta scattata la perquisizione, all’interno dell’abitazione del 40enne sono state rinvenute, tra soggiorno e cucina, varie confezioni in vetro e cellophane che contenevano complessivamente circa un chilogrammo di marijuana, oltre a un barattolo con circa 25 grammi di olio di canapa, un bilancino di precisione e un attrezzo per triturare lo stupefacente. Ma il grosso del carico è stato trovato procedendo alla perquisizione della cantina, dove i militari dell'Arma hanno recuperato ulteriori buste in cellophane, chiuse ermeticamente, e sacchi in plastica contenenti altri 83 chilogrammi di marijuana.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24