È morto Ugo Gregoretti, regista e attore romano

Lazio

Nato nel 1930, è stato anche giornalista e drammaturgo. Ha iniziato la sua carriera in televisione con la realizzazione di inchieste originali e spregiudicate. Nel 2010 ha ricevuto il Nastro d'argento alla carriera

È morto Ugo Gregoretti, regista e attore romano. Nato il 28 settembre 1930, è deceduto nella Capitale nella sua casa. Considerato un maestro d'ironia, è stato assunto in Rai nel 1954 dove ha lavorato come autore tv per 'Controfagotto', 'Il Circolo Pickwick', e 'Romanzo popolare'. Nel 1960 arriva l'affermazione con il documentario "La Sicilia del Gattopardo", col quale ha vinto il Prix Italia. Due anni dopo sbarca al cinema con "I nuovi angeli", film-inchiesta sui giovani. Dal 1968 fino alla fine degli Anni '70 si è dedicato al documentario politico (FOTOSTORY).

Ha vinto il Nastro d'argento alla carriera

Nel 1976 si è anche cimentato con la regia lirica, mettendo in scena "L'italiana in Algeri". Nel decennio successivo si è dedicato al teatro, allestendo più di 50 spettacoli e dirigendo dal 1985 al 1989 il teatro Stabile di Torino. Nel 2009 ha vinto il Premio giornalistico televisivo Ilaria Alpi, mentre l'anno dopo ha ricevuto il Nastro d'argento alla carriera.

I ragazzi del Cinema America: "Stima per il maestro"

''I Ragazzi del Cinema America ci tengono a manifestare tutta la loro gratitudine e stima per il maestro Ugo Gregoretti, una delle persone più generose e affettuose incontrate in questi anni. Caro Ugo - scrivono - ti salutiamo, grazie di tutto, della tua presenza e forza. Ricorderemo per sempre le telefonate e giornate passate con te ed Ettore Scola''.

Roma: I più letti