Ciampino, si finge amico del nonno e abusa di un 15enne: arrestato

Lazio
Foto di archivio

L'uomo, 72enne, avrebbe abusato più volte del giovane che aveva adescato spacciandosi per un professore universitario. L'anziano deve rispondere dell'accusa di violenza sessuale aggravata e continuata 

Un uomo di 72 anni è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo con l'accusa di violenza sessuale aggravata e continuata nei confronti di un ragazzo di 15 anni. L'anziano è stato posto ai domiciliari a seguito dell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Velletri.

Il raggiro e gli abusi

Secondo quanto emerso dalle indagini dei carabinieri della Tenenza di Ciampino, l'anziano avrebbe abusato più volte del 15enne che aveva adescato fingendosi un professore universitario ed ex militare. L'uomo avrebbe poi attirato il ragazzo nella propria abitazione dicendo di essere un conoscente del nonno e che gli avrebbe trovato un lavoro. Dopo aver ottenuto la fiducia del giovane, gli incontri sarebbero diventati sempre più frequenti. Dopo circa tre mesi il 15enne ha trovato il coraggio di raccontare tutto ai genitori che si sono rivolti ai carabinieri. Durante la perquisizione a casa del 72enne è stato sequestrato anche del materiale informatico che verrà fatto analizzare.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24