Roma, si immergono in fontane monumentali: sette bloccati

Lazio
La fontana di Trevi

Tutti i fermati sono stati sanzionati e uno di loro è stato anche denunciato per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità

Nell'arco di 24 ore sono sette le persone fermate dalla polizia locale per aver violato le norme sulla salvaguardia delle fontane monumentali. Tutti i fermati sono stati sanzionati e uno di loro è stato anche denunciato per essersi rifiutato di fornire le proprie generalità.

Gli episodi

Gli agenti hanno bloccato un cittadino di 42 anni, di nazionalità ucraina, appena entrato nella fontana di Trevi. Sempre a piazza di Trevi, la polizia locame ha fermato e sanzionato una donna per aver immerso i piedi all'interno della fontana. Mentre il personale era impegnato nelle procedure di identificazione della cittadina francese, un'altra persona, sul versante opposto della vasca, si è tuffato in acqua e ha iniziato a nuotare. Anche l'uomo, un americano di circa 30 anni, è stato bloccato e fatto uscire dalla fontana. Entrambi sono stati sanzionati.

Altre quattro persone multate

Altre quattro persone sono state identificate e multate per aver fatto il loro ingresso in un'altra fontana monumentale del centro storico. Due pattuglie sono intervenute a piazza Navona per fermare i quattro entrati nella fontana dei Quattro Fiumi. Anche per loro, due giovani di nazionalità neozelandese e due ragazze estoni, è scattata la sanzione prevista di 450 euro.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24