Nettuno, si arrampica sul tetto di un treno: 20enne muore folgorato

Lazio
Una rosa sulla banchina dove è avvenuto l'incidente in cui ha perso la vita il 20enne (ANSA)
folgorato_treno_ansa

Il ragazzo è salito su una carrozza di un convoglio in sosta al binario ed è rimasto folgorato dai cavi elettrici dell'alta tensione che conducono il treno

Tragedia a Nettuno, in provincia di Roma. Florian C., 20 anni, di origini romene, che era nella stazione ferroviaria poco dopo l'una di notte insieme ad alcuni amici, è salito sulla carrozza di un convoglio in sosta al binario ed è rimasto folgorato dai cavi elettrici dell'alta tensione che conducono il treno. Il 20enne era in compagnia di quattro amici, tra cui il fratello minore di 16 anni e una ragazza. Sono stati loro a dare l'allarme. 

Al lavoro sul caso i carabinieri

Inutile l'intervento del 118. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i quali ipotizzano che il gesto possa essere stato frutto di una bravata. I militari ascolteranno il fratello e gli amici presenti al momento dell'incidente. La Polfer sta intanto visionando le telecamere di videosorveglianza della stazione per chiarire l'esatta dinamica dell'accaduto. La Procura di Velletri ha disposto l'autopsia. La salma del giovane è stata trasferita all'Università Tor Vergata. Il ragazzo viveva a Nettuno con la nonna; i genitori invece risultano essere residenti in Romania. 

Roma: I più letti