Roma, picchia la compagna e aggredisce i poliziotti: arrestato

Lazio

Dai primi accertamenti sono emersi a suo carico numerosi precedenti penali per reati specifici. La donna, 38 anni, è stata portata in ospedale per le cure del caso

Arrestato a Roma un uomo di 45 anni, accusato di aver picchiato la compagna e aggredito gli agenti della polizia locale intervenuti in strada per bloccarlo mentre stava inseguendo la donna. L'uomo, di origini egiziane, è stato bloccato in via Tineo, zona Alessandrino.

L'arresto

Verso le 11 del mattino una pattuglia della stazione di Roma Capitale è stata avvicinata da una donna, visibilmente spaventata, che ha chiesto di essere protetta dal compagno che l'aveva appena percossa dentro casa e la stava inseguendo. L'uomo, in uno stato di forte agitazione, è arrivato pochi istanti dopo. Alla richiesta dei documenti da parte degli agenti, ha tentato di aggredirli. È stato arrestato per resistenza e violenza ed è stato accompagnato presso gli uffici di via Macedonia, dove dai primi accertamenti sono emersi a suo carico numerosi precedenti penali per reati specifici. La donna, un'italiana di 38 anni, è stata portata in ospedale per le cure del caso.

Roma: I più letti