Molesta la ex compagna, stalker arrestato a Fiumicino

Lazio

Nonostante l’uomo avesse il divieto di avvicinarsi alla donna, ieri l’ha inseguita in auto. La ex ha chiesto l’intervento dei carabinieri che lo hanno bloccato. Nella sua auto hanno trovato un bastone di legno 

Aveva il divieto di avvicinarsi alla sua ex ma nonostante questo ha continuato a infastidirla. Ieri, dopo l’ennesimo comportamento persecutivo, lo stalker, un uomo di 36 anni, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai carabinieri a Fiumicino. Accusato di atti persecutori e porto di armi o oggetti atti a offendere, è stato posto agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida.

L’inseguimento in auto

Il 36enne, dopo aver incrociata la ex compagna in auto, ha deciso di inseguirla con la propria macchina per le vie cittadine, nel tentativo di fermarla. La donna, esasperata dal comportamento dell’ex compagno, ha chiesto l’intervento dei carabinieri, chiamandoli con il proprio cellulare. I militari sono intervenuti velocemente, riuscendo a intercettare l'uomo a bordo della vettura. Durante la perquisizione del mezzo, è stato trovato un bastone di legno appuntito all’estremità.

Roma: I più letti