Donna trovata morta nel Tevere a Fiumicino

Lazio

A quanto si è appreso, il corpo non è stato ancora identificato. Si tratta di una persona di età apparente tra i 20 e i 30 anni, vestita e priva di documenti 

Il cadavere di una donna, in avanzato stato di decomposizione, è riaffiorato dalle acque del Tevere ed è stato recuperato nel pomeriggio di oggi, domenica 14 aprile a Fiumicino, a monte del Ponte 2 giugno. A quanto si è appreso, il corpo non è stato ancora identificato. Si tratta di una donna di età apparente tra i 20 e i 30 anni, vestita e priva di documenti.

Il ritrovamento

A dare l'allarme è stato un passante, che ha visto il corpo affiorare in superficie tra dei rovi, a ridosso di una sponda del fiume. Sul posto sono intervenuti i sommozzatori dei vigili del fuoco, i carabinieri di Ostia, e il personale della Capitaneria di porto di Roma. Il corpo è stato trasferito all'obitorio a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Roma: I più letti