Fiumicino, rubano profumi per 8mila euro all'aeroporto: 2 arresti

Lazio

Il tribunale ha convalidato l'arresto dei due presunti ladri e li ha condannati a 2 mesi di reclusione. Il furto è avvenuto nella mattina di lunedì 18 marzo 

Hanno rubato profumi per un valore di quasi 8.000 euro da un negozio dell'aeroporto di Fiumicino, con questa accusa due passeggeri francesi, di origine camerunense, sono stati arrestati dai carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma, nell'ambito dei servizi preventivi svolti negli scali aeroportuali della capitale.

L'arresto

Nella mattinata di lunedì 18 marzo, i due passeggeri sono stati sorpresi mentre erano intenti a trafugare varie confezioni di profumi dagli scaffali di un negozio nel settore partenze. Entrambi gravati da precedenti di polizia, sono riusciti a nascondere in un trolley oltre 7.600 euro di merce. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al responsabile del negozio. Il Tribunale di Civitavecchia, dopo aver convalidato l'arresto dei due stranieri, li ha condannati a due mesi di reclusione.

Roma: I più letti