Roma, aggredisce la ex e lei si difende con un coltello: arrestato

Lazio

All'uomo era stato imposto il divieto di avvicinamento per passati episodi di maltrattamenti. È stata la vittima a dare l'allarme

Nonostante gli fosse stato imposto il divieto di avvicinamento, emesso a seguito di passati episodi di maltrattamenti, un romano di 39 anni ha aggredito nella sua abitazione la sua ex, una 42enne romana. Il 39enne, con precedenti, è stato affrontato dalla donna, che, afferrato un coltello da cucina, lo ha ferito in un estremo tentativo di difesa, per poi scappare dall'abitazione. 

L'intervento delle forze dell'ordine

L'allarme, dato dalla stessa vittima, ha consentito ai carabinieri della stazione Roma Monteverde Nuovo di soccorrere la donna, trovata in strada in preda al panico e con evidenti segni di percosse, e di arrestare il suo ex, che si trovava ancora all'interno dell'appartamento. Il 39enne, trasportato al pronto soccorso dell'ospedale San Camillo, ha riportato ferite da taglio superficiali agli arti superiori, a una spalla e al dorso. La prognosi è di 10 giorni. Nel frattempo, è stato rinchiuso nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Roma: I più letti