Roma, due inseguimenti nella notte a Tor Bella Monaca e a Capena

Lazio
Foto di archivio (ANSA)

Nel primo caso, i carabinieri di Frascati hanno preso e segnalato un uomo, trovato in possesso di cocaina. Dopo l'altro inseguimento, invece, i militari hanno fermato una 24enne di Monterotondo

Due inseguimenti nella notte tra il 13 e il 14 marzo a Roma e provincia. Intorno alle 3:40, in via di Tor Bella Monaca, alla periferia di Roma, i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Frascati hanno effettuato vari controlli di routine. Si sono avvicinati a un'auto in sosta al margine della carreggiata, con il motore acceso, ma il conducente ha ingranato la marcia ed è scappato. L'inseguimento a forte velocità è durato circa 9 chilometri, fino a quando l'uomo ha abbandonato il veicolo a ha cercato di scappare a piedi, ma è stato raggiunto e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. L'auto su cui viaggiava è stata sottoposta a sequestro amministrativo per la confisca. L'uomo sarà anche segnalato al Prefetto come assuntore di sostanze stupefacenti: è stato trovato in possesso di una dose di cocaina. 

L'inseguimento a Capena

L'altro inseguimento è avvenuto a Capena, alle porte della Capitale, dove una macchina sospetta non si è fermata all'alt dei carabinieri, impegnati nel controllo della circolazione stradale lungo la strada provinciale Tiberina. Dopo un breve inseguimento, il veicolo è stato bloccato. A bordo c'era una 24enne di Monterotondo (Roma), già nota alle forze di polizia, che per impedire la sua identificazione ha opposto resistenza spintonando un militare. 

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24