Roma, litiga con proprietario bar e lo investe con l'auto: arrestato

Lazio

L'uomo si è schiantato con la macchina contro la vetrina del locale di via Tiburtina. Il titolare è stato medicato e giudicato guaribile in sette giorni

Dopo una lite con il proprietario di un bar, un cliente è entrato in auto e si è schiantato contro la vetrina del locale nel tentativo di investirlo. È accaduto nella mattina di sabato 2 marzo, in via Tiburtina, a Roma. L'uomo, un romano di 48 anni con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Settecamini per tentato omicidio. Il gestore del bar, un romano di 53 anni, è stato medicato in ospedale e giudicato guaribile in sette giorni.

Roma: I più letti