Frosinone, picchia il padre con un bastone: arrestato 52enne

Lazio

L'uomo, residente a Ferentino, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia dopo l'ennesima lite degenerata in violenza 

Un 52enne di Ferentino, in provincia di Frosinone, è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia nei confronti del padre dopo l'ennesima lite familiare. Il contrasto tra i due sarebbe sorto, verosimilmente, per questioni di eredità. I carabinieri, su richiesta di una badante romena, sono intervenuti nell'abitazione degli anziani genitori dell'arrestato dove sarebbe avvenuta l'aggressione. Secondo quanto ricostruito dai militari, il figlio avrebbe percosso il padre con calci, pugni picchiandolo con il suo stesso bastone da sostegno. Avrebbe anche tentato di colpirlo con un martello da carpentiere, ma la badante è riuscita a intervenire evitando il peggio. Il 52enne, bloccato dopo un breve inseguimento, è stato arrestato dai carabinieri che hanno sequestrato anche il bastone e il martello utilizzati dall'uomo.

Roma: I più letti