Fondi, si innamora di un prete e intralcia la messa: denunciata 48enne

Lazio
GettyImages_Prete_Ruba_Oro_Madonna

La donna si era invaghita del giovane sacerdote e da diversi giorni lo perseguitava. Per questa ragione aveva ricevuto un provvedimento di allontanamento. Nonostante il divieto si è ripresentata nella chiesa 

Ha violato il provvedimento di allontanamento per vedere il giovane prelato di cui si era invaghita e, non riuscendoci, ha interrotto la messa salendo sull’altare e urlando contro i fedeli. È avvenuto a Fondi, in provincia di Latina, nella chiesa di San Pietro Apostolo in piazza Duomo. La donna, di 48 anni e residente a Formia, è stata denunciata in stato di libertà dagli agenti del commissariato di Fondi per inottemperanza al foglio di via obbligatorio e interruzione di servizio religioso.

Ha interrotto la messa minacciando i fedeli

La donna si era invaghita del giovane sacerdote e da diversi giorni lo perseguitava. Per questa ragione aveva ricevuto un provvedimento di allontanamento dal territorio di Fondi. Nonostante il divieto si è ripresentata nella chiesa. Non riuscendo a vedere il prete, ha interrotto la funzione religiosa cominciando a minacciare e infastidire le persone presenti. Il parroco e alcuni fedeli hanno chiesto l'intervento della polizia perché la donna, dopo aver interrotto la funzione religiosa, è salita sull'altare e ha iniziato a leggere le letture senza essere stata autorizzata. Poi ha cominciato a urlare contro i fedeli. È stata bloccata dai poliziotti giunti sul posto.

Roma: I più letti