Roma, svastica e offese sulla saracinesca del circolo Pd

Lazio

A denunciare le scritte offensive sulla sede di via dei Cappellari è stato il segretario regionale, Bruno Astorre, che commenta: “Purtroppo Salvini semina vento e arriva la tempesta” 

Una scritta offensiva, uno 'smile' e uno scarabocchio simile a una svastica sono stati trovati nella mattina di mercoledì 30 gennaio, sulla saracinesca della sede del Partito democratico di via dei Cappellari 69, nel centro storico di Roma. A pubblicare la foto sui social è stato il segretario regionale del Pd Lazio Bruno Astorre. “Purtroppo - scrive il senatore - Salvini semina vento e arriva la tempesta”. Successivamente Astorre ha aggiunto: “Esprimo piena solidarietà e vicinanza da parte mia e di tutto il Pd Lazio al segretario del Circolo di via dei Cappellari, Fabrizio Barbone, agli iscritti e agli attivisti che sono stati vittima di offese di stampo neonazista. È evidente che i circoli Dem danno fastidio per la loro attività nei territori e per essere sempre più punti di riferimento democratici e aperti a tutti i cittadini, a difesa dei loro diritti e di progetti per i quartieri e le comunità. Ci auguriamo che al più presto possano essere individuati gli autori di un gesto stupido quanto vile”.

Roma: I più letti