Il Bioparco di Roma accoglie 18 pinguini del Capo

Lazio

Si tratta di una specie attualmente in via di estinzione. Gli esemplari provengono dallo Zoo di Bristol e da Zoom Torino, bioparco di Cumiana 

Nove coppie di pinguini del Capo sono stati accolti dal Bioparco di Roma in un’iniziativa volta a preservare la specie attualmente in via di estinzione. Gli esemplari provengono dallo Zoo di Bristol e da Zoom Torino, bioparco di Cumiana (Torino). Gli animali, spiega il giardino zoologico di Roma, hanno a disposizione un'ampia area in cui è stato ricreato l'ambiente asciutto e luminoso delle spiagge sudafricane, con rocce naturali, un mix speciale di ghiaia e piante di origine sudafricana.

Il pinguino del Capo

Il pinguino del Capo è l'unico pinguino africano ed è distribuito principalmente lungo le coste del Sud Africa e della Namibia, in ambienti di clima temperato, simile a quello mediterraneo. Tale specie è a serio rischio di estinzione, basti pensare che all'inizio del XX secolo se ne contavano 2,5 milioni mentre oggi ne sopravvivono appena 50 mila. Le principali cause di questo drastico declino sono l'inquinamento petrolifero e l'invasione delle plastiche nel mare, ma anche il prelievo illegale delle uova e la riduzione delle prede causata dall'attività dell’uomo.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.