Roma, giovane 'venduta' e costretta a prostituirsi: arrestato un 37enne

Lazio
polizia-foggia-ansa

La giovane era stata prima drogata, poi portata in Italia contro la sua volontà e avviata alla prostituzione. Il 37enne l'aveva poi 'acquistata' per 3.200 euro 

La polizia ha arrestato un 37enne romeno per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. L'uomo aveva 'comprato' una 24enne da un suo connazionale per costringerla a prostituirsi.

Le indagini

L'indagine, avviata a novembre dagli agenti del commissariato Viminale, diretto da Fabio Abis, è partita dalla denuncia della vittima, una giovane romena caduta nella rete della prostituzione. Nell'ottobre scorso, un uomo conosciuto su Facebook le avrebbe somministrato una sostanza soporifera, versandola in una bevanda, e poi l'avrebbe portata in Italia contro la sua volontà, dove l'ha avviata alla prostituzione.

La 'vendita'

Dopo dieci giorni l'uomo avrebbe deciso di venderla a un suo connazionale, per 3.200 euro, che l'avrebbe sfruttata a sua volta, controllandone l'operato assieme a un'altra prostituta. Il 37enne dovrà ora rispondere di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione in concorso con la complice.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.